RIlassamento guidato: 15 minuti contro ansia, stress e stanchezza

Questo video nasce con l’intento di favorire il processo di rilassamento attraverso il training autogeno.

Se ultimamente hai avuto difficoltà nel riposare bene, nel dormire o semplicemente nel rilassare il tuo corpo seguimi in questo breve percorso e potrai sperimentarne gli effetti positivi sul tuo corpo e sulla tua mente.

Per prima cosa trova un posto dove sai che nessuno potrà disturbarti per i prossimi minuti, sdraiati su un materassino o meglio ancora stenditi sul letto e abbandona completamente il tuo corpo sulla superficie sottostante, tieni le braccia lungo il corpo e le gambe distese, il mento basso e quando ti senti pronto chiudi lentamente gli occhi.

Inizia facendo un lento respiro, inspira con il naso ed espira con la bocca dolcemente. Ripeti questa azione per un po’ di volte, cercando di regolarizzare il respiro, inspira ed espira, inspira ed espira; se arrivano alla mente pensieri esterni sulla giornata appena trascorsa accoglili senza opporre resistenza e lasciali scivolare via tanto velocemente quanto si sono presentati a te, come fa una goccia d’acqua che scivola via rapidamente da una superficie liscia, e continua a concentrarti sul tuo respiro. Ad ogni inspirazione senti l’aria che ti purifica, senti come l’ossigeno penetra in tutti i tuoi organi interni e come invece, attraverso l’espirazione, ti liberi dell’aria pesante, inspira ed espira, continua a concentrarti sul respiro, facendo respiri sempre più profondi e lenti.

Ora cerca di visualizzare il tuo corpo sul materasso mantenendo sempre gli occhi chiusi, cerca di osservare con la mente tutti i tuoi muscoli uno ad uno ed inizia a portare la tua attenzione sulla punta dei piedi. Concentrati solo sulla punta dei piedi, ora avverti una sensazione di calore che pervade la punta dei tuoi piedi e questo calore piano piano si sposta da un dito ad un altro, ad un altro e poi lentamente dalle dita scivola attraverso il plantare, fino ad arrivare ai talloni e nuovamente questa sensazione di calore dei talloni torna piano piano alla punta dei piedi.

Ora avverti che dalla parte posteriore del piede questa sensazione di calore pervade tutta la parte anteriore, avvolgendo completamente i tuoi piedi.

I tuoi piedi sono caldi e pesanti, sono del tutto rilassati e sono completamente abbandonati alla superficie sotto di te.

Questo flusso di calore adesso si sposta dal piede alla caviglia; concentrati ora sulle tue caviglie, le senti calde e pesanti, tutto il peso del tuo corpo è ora concentrato sulle tue caviglie, esattamente come la tua attenzione; le tue caviglie si rilassano e piano piano questa sensazione si sposta sui tuoi polpacci, i tuoi polpacci si distendono, i muscoli si rilassano, il calore che li avvolge li fa diventare pesanti.

Tutto il tuo corpo gravita solo sui polpacci e questo flusso si sposta dolcemente dai polpacci, tornando alle caviglie e piano piano dalle caviglie di nuovo ai polpacci fino a giungere alle ginocchia; porta la tua attenzione alle ginocchia, che diventano ora il fulcro di tutto il tuo peso corporeo.

Le ginocchia si distendono e la sensazione di calore che le pervade si sposta ora sulle cosce e dalle cosce finisce ai glutei; concentrati ora sui tuoi glutei: i glutei si rilassano, diventano pesanti e tutto il peso del tuo corpo, così come la tua attenzione, è rivolto ai glutei, che si rilassano e rilasciano tutte le tensioni accumulate.

La sensazione di calore si sposta dai glutei alle cosce e di nuovo torna ai glutei, per poi fermarsi sul bacino; ora le tue gambe sono distese e rilassate e finalmente le puoi lasciare andare a riposo sul materasso.

Le tensioni si sono dileguate e tu puoi concentrarti sul bacino e sul ventre, dove arriva adesso la sensazione di calore. Piano piano avverti che questo calore si sposta dal bacino al ventre e dal ventre arriva ai reni.

Porta ora la tua attenzione ai reni, questa sensazione di calore ti permette di rilassare tutta la parte dei reni e della schiena bassa.

Continua a respirare dolcemente, mentre il flusso di calore pervade tutta la schiena, la colonna vertebrale è distesa e senti come da una costola all’altra sale piano piano la sensazione di calore, fino ad arrivare alle spalle e dalle spalle pian piano ridiscende lungo tutta la schiena, fino ad arrivare nuovamente ai reni. Dai reni senti lentamente risalire il flusso lungo le vertebre ed arrivare fino alle spalle, inspira ed espira, mentre i tuoi organi interni si depurano e la sensazione di calore avvolge tutte le spalle e pian piano scende lungo le braccia e dalle braccia arriva ai gomiti. Porta ora la tua concentrazione sulle braccia, le senti pesanti, sono completamente abbandonate sulla superficie sotto di te, ferme e pesanti, mentre il flusso continua il suo percorso fino a giungere lungo le tue mani distese. 

Le mani sono calde e la sensazione di calore pervade le dita dal mignolo al pollice e poi lentamente dal pollice di nuovo al mignolo; la sensazione di calore risale ora lungo le braccia e torna alle spalle fino a giungere al collo.

Il tuo collo, appoggiato sulla superficie sotto di te, è pesante e rilassato e questo senso di rilassamento che lo avvolge si sposta lentamente sulla nuca per poi scivolare sulla parte anteriore.

Ora la sensazione di calore è concentrata sul mento. Il mento si rilassa e dal mento si sposta lentamente sulla bocca, sulla mascella e sulla lingua; tutti i muscoli della bocca sono rilassati, la tua mandibola e la mascella sono distese e il flusso di calore pervade ora le guance e le orecchie che si rilassano completamente. La sensazione di rilassamento raggiunge pian piano i tuoi occhi che si fanno sempre più pesanti, le palpebre sono sempre più rilassate, così come la fronte, fino ad arrivare alla testa, al cuoio capelluto e ai capelli. Tutto il tuo corpo è pesante e rilassato e la sensazione che lo accompagna è di un grande benessere, di calma e di distensione. Trai beneficio da queste sensazioni e lascia andare tutto il tuo corpo.

Ora lentamente è tempo di ritornare cosciente, piano piano comincia a muovere lentamente le dita dei piedi e delle mani facendo dei piccoli movimenti; quando ti senti pronto solleva le ginocchia, porta le mani sul ventre e girati sul fianco destro; quando ti senti a tuo agio aiutati con le mani a sollevarti sul fianco fino a metterti seduto sul letto e piano piano apri lentamente gli occhi. Lascia che la luce penetri delicatamente nei tuoi occhi e riprendi consapevolezza del tuo corpo che ora è rilassato e ritemprato e lascia che questa sensazione di benessere ti accompagni nelle prossime giornate.

No Comments

Post A Comment