Tutti i benefici nell’avere almeno un gatto in casa!

Oggi parleremo di un argomento che riguarda tantissime persone; infatti parleremo di amici a quattro zampe, i nostri amici pelosi, che ci tengono tanta compagnia e in particolare parleremo di gatti. 

Devo dire che a me ha sempre affascinato la figura del gatto, osservarlo nei suoi comportamenti, vedere come si muove in maniera così sinuosa, quel passo felpato che ha e soprattutto il suo sguardo: avete mai fatto caso allo sguardo di fierezza così regale che ha un gatto!

E’ un animale che fin dall’antichità veniva venerato, pensiamo agli egizi, questo popolo così antico, ma anche così evoluto che già, non solo lo venerava come un dio, ma lo teneva a casa come animale di compagnia ed è proprio a loro che dobbiamo il primo addomesticamento dei gatti. 

Oggi la visione del gatto è un po’ cambiata, addirittura molti di loro sono diventati dei veri e propri influencer, se pensiamo per esempio a tutti i video che escono ogni giorno e diventano viralissimi, con gatti che ne combinano di tutti i colori e si stima che addirittura circa 60 milioni di esemplari vivano nelle case degli italiani.

In questo video parlerò di tutti i benefici suggeriti dalla scienza che si possono ottenere avendo almeno un gatto in casa.

Uno dei principali è sicuramente che il gatto ci tiene compagnia, sfatiamo un po’ il mito che il gatto sia un animale solitario, che non ami la compagnia e che dorma tutto il giorno, perché nei momenti di tristezza il gatto c’è ed è un animale che fa sentire la sua presenza. 

La scienza ci suggerisce che il gatto aiuta a ridurre lo stress in quanto attraverso le fusa produce delle endorfine che lo aiutano a ridurre il proprio stress e a superare i momenti in cui prova dolore per qualcosa e quindi sono una fonte di auto rassicurazione. Ma si è visto che le fusa stesse aiutano anche il padrone, infatti il rumore delle fusa ci induce in uno stato di grande relax perché è uniforme e ripetitivo, insomma una sorta di mantra felino che ci aiuta a calmarci e a stare meglio soprattutto nei momenti di tristezza. 

Un altro effetto importante che hanno le fusa sull’essere umano secondo l’American Journal of Cardiology è proprio sul cuore, in quanto si è visto che hanno un effetto vasodilatatore contribuendo quindi al rilassamento del muscolo cardiaco e diminuendo sensibilmente il rischio di avere un infarto. Da altri studi è emerso che la presenza di un gatto aiuta a superare un lutto, si è visto infatti che chi possiede un gatto riesce ad elaborare un lutto più in fretta rispetto a chi non ce l’ha e nei malati di Alzheimer e di Aids la presenza di un gatto riduce sensibilmente la possibilità di cadere in depressione. Da altri studi sui bambini si è visto che la presenza di un gatto in casa, soprattutto nel primo anno di vita, aiuta a rinforzare il sistema immunitario diminuendo quindi la possibilità di contrarre malattie e quando il bambino è un pochino più grande aiuta a ridurre lo stress e a migliorare l’apprendimento. La presenza di un animale domestico in casa aiuta il bambino a ridurre il fattore ansiogeno, a concentrarsi di più e ad aumentare il profitto. 

Sempre per i bambini secondo il National Institute of Health è fondamentale la presenza di un gatto perché il gatto, necessitando delle cure, insegna al bambino la calma e il senso di responsabilità: accudire un gatto infatti aiuta a crescere e a sviluppare la capacità di amare e di farsi amare in maniera disinteressata. Un altro studio interessante è stato fatto dall’università del Missouri sui bambini autistici: infatti è emerso che la presenza di un gatto per un bambino affetto da autismo è molto importante in quanto aiuta il bambino stesso a migliorare la propria interazione sociale; altri studi fatti dalla Mayo clinical proceding hanno visto come la presenza di un gatto aiuta a conciliare il sonno. Persone che non avevano un gatto e che soffrivano di disturbi del sonno e dormivano poche ore, da quando hanno un gatto in casa riescono a riposare meglio. Un’altra dote che hanno i gatti è quella di avere un olfatto molto sviluppato; questo li fa fiutare le fughe di gas e quindi in qualche modo il gatto allertato ci viene ad avvisare e questo può scongiurare eventi tragici e anche salvare vite umane. 

Tutti questi aspetti che abbiamo visto oggi sono molto importanti nell’interazione uomo gatto, però sono convinto che se ognuno di noi decide di adottare un piccolo animale a quattro zampe lo fa principalmente per una questione di amore e di affetto verso gli animali. Proprio per questo da grande amante degli animali presto farò un altro video dove analizzeremo l’importanza invece dell’interazione tra uomo e cane e dell’avere appunto un cucciolo di cane di casa.

No Comments

Post A Comment